In linea con passione dal 2007

Commodore 128

Il C128 e le sue mille sfaccettature.....

Commodore 128

Anno di immissione in commercio: 1985

Microprocessori: MOS 8502 e Zilog Z80

Frequenza operativa : MOS 8502 1.024 o 2.048 Mhz (commutabili, anche via Basic 7.0); Z80 4 Mhz (2 Mhz effettivi)

Chip video: VIC 6569 e MOS 8563 (a seconda della modalità di utilizzo: VIC in modalità C64; 8563 in modalità 128 o CP/M)

Chip audio: 6581 (SID)
RAM: 128 Kb (in due banchi da 64 Kb) espandibili fino a 512 Kb

Notizie tecniche:

La tecnologia.....

MOS Technology 8502

Questo microprocessore rappresenta il cuore del C128 insieme alla CPU Zilog Z80. Un circuito integrato ad 8 bit derivato dalla MOS 6510 (CPU impiegata nel personal computer Commodore 64), in grado di raddoppiate la sua frequenza operativa da 1.024 Mhz a 2.048 Mhz (tale funzione risulta gestibile anche con il comando Basic 7.0 "FAST"). In modalità 2x comunque non è possibile usare il video a 40 colonne (questo a causa di un limite di velocità del VIC-II).

Qualche notizia tecnica......

Il C128 vantava una versione evoluta del basic (il 7.0) rispetto al C64 (che peraltro incorporava al suo interno consentendo la massima compatibilità software)....
La pecca maggiore era però la difficoltà di gestione delle potenzialità grafiche soprattutto in relazione alle varie modalità di risoluzione grafica...
Qui giunge in aiuto il Basic 8 Walrusoft...e da qui parte il nostro esperimento....